Giordana

Dicono che… abbia fatto un certo effetto vederli attovagliati da Platti all’ora di pranzo. Uno di fronte all’altro, il sindaco ombra di Torino Paolo Giordana e l’ex assessore alla Cultura Fiorenzo Alfieri. Una conoscenza che risale ai tempi in cui l’attuale capo di gabinetto di Chiara Appendino mirava a far parte di quel Sistema Torino che oggi combatte e di cui Alfieri fu tra i principali tutori. E a proposito di incontri ravvicinati, di che confabulavano, nel bar di fronte a Palazzo Civico, l’addetto stampa del Comune Luca Pasquaretta e il senatore Pd, ultras dell’alta velocità, Stefano Esposito? Forse un appeasement sulla Tav dopo la manfrina del Consiglio comunale speciale?  

print_icon