Intossicazione da monossido, uomo grave nel Torinese

Sono gravi le condizioni di un uomo di 36 anni soccorso questa mattina dal personale del 118 in una villetta di via Fratelli Berra a Ozegna. L'uomo è rimasto intossicato dal monossido di carbonio sprigionatosi dal malfunzionamento di una caldaia. A dare l'allarme, intorno alle otto di stamattina, sono stati i famigliari che abitano al piano inferiore della stessa villetta. Indagini in corso da parte dei carabinieri di Agliè. Il 36enne, imprenditore della zona, è stato ricoverato all'ospedale di Ivrea.

print_icon