Acqua Santanna

Pra Catinat: FI, Città metropolitana onori impegni presi

"Gli impegni si onorano. La Città Metropolitana si assuma le proprie responsabilità e versi le risorse necessarie per dare gambe al piano di messa in 'bonis' di Pracatinat". Questo l'appello dei consiglieri regionali di Forza Italia, Gian Luca Vignale e Claudia Porchietto, che hanno presentato una interrogazione sull'argomento. "Abbiamo vissuto molte vicende surreali nella nostra esperienza amministrativa - sostengono i due esponenti azzurri - ma quella sul possibile fallimento del centro Pracatinat le supera un po' tutte. Come è possibile che la Città Metropolitana in un primo momento voti all'interno del cda di Pracatinat un piano di messa in bonis, a novembre di quest'anno, e poi a dicembre non onori il patto non garantendone la copertura economica?". "E' evidente che se uno dei tre 'grandi soci' del Centro viene meno nella messa in sicurezza dei conti si aprono numerose questioni - concludono Vignale e Porchietto -. Tralasciando tutti i finora spesi dalle Amministrazioni, non sarà ad esempio possibile per il liquidatore valorizzare il patrimonio che è ancora in capo alla procedura e si metteranno a rischio i posti di lavoro legati al ramo d'azienda che è stato affittato. E' necessario quindi che la Città Metropolitana trovi le risorse così come peraltro aveva promesso in modo da evitare danni ben più consistenti al proprio bilancio e a quello degli altri soci di Pracatinat".

print_icon