ECONOMIA DOMESTICA

General Motors resta a Torino

Nessuna conseguenza immediata dall'operazione Opel. Il gruppo americano assicura che il centro di ricerca sui motori diesel continuerà a operare sotto la Mole anche per i marchi francesi

Il centro di ricerca sui motori diesel che General Motors a Torino resterà nel gruppo americano e non verrà ceduto a Peugeot. Lo ha detto Dan Ammann, numero due del gruppo americano, in occasione della conferenza stampa di presentazione della cessione delle attività europee (Opel e Vauxhall) al gruppo francese. “Il centro di Torino svilupperà i diesel per le attività di Gm su scala globale - spiega Ammann - e continuerà a lavorare anche per Opel e Vauxhall con dei contratti di fornitura”. Nel centro torinese, nato dopo il “divorzio” tra Gm e Fiat nel 2005, lavorano circa 600 ingegneri; alcuni dei motori diesel sviluppati nel capoluogo piemontese vengono utilizzati anche su vetture vendute negli Usa, come la Chevrolet Cruze diesel lanciata quest'anno.

print_icon

1 Commenti

  1. avatar-4
    13:50 Lunedì 06 Marzo 2017 ALIENO1951AC ALTRO MEGA-CEFFONE DALLA CONCORRENZA AUTOMOTIVE CHE CREDE NEGLI INGEGNERI ITALIANI, NON COME CHI SCAPPA ALL'ESTERO SOLO PER SOLDI, SOLDI E SOLDI...

    IN GERMANIA UN CEO WOLKSVAGEN, BMW O MERCEDES CHE SCAPPA CON L'AZIENDA ALL'ESTERO VERREBBE NON SOLO LICENZIATO, MA RINCHIUSO O ESILIATO A VITA, PER IRREVERSIBILI DANNI STRATEGICI DI KNOW-HOW PER IL PAESE E GRAVISSIMI DANNI PER SOTTRAZIONE DI LAVORO PER LE FUTURE GENERAZIONI DI GIOVANI LAUREATI. INVECE IN UN NON-PAESE, CON POLITICI CENTRALI, REGIONALI E COMUNALI CHE PLAUDONO ALLA FUGA DI UN GRUPPO STRATEGICO, INVECE DI RICHIEDERE ALMENO IL RISTORO DEI DANNI - CIRCA 100 MILIARDI DI EURO DI CONTRIBUTI OTTENUTI – DA FIAT-FCA DAL 1899 AD OGGI - PRIMA DI "FUIRSENE", OSANNANO ANCORA CON AUTOLESIONISMO INSENSATO. E TACCIAMO DI AUTO, ORMAI RESTYLING DI VECCHI MODELLI, O QUASI, DI OGNI MARCHIO: CLONI COME L'A.R. STELVIO, UN RESTYLING DELLO “SPORTUT” DI BERTONE DEL 1997 (SIC !), PER POI VENDERNE 10.000 (NON ALMENO 50.000) UNITA' ALL'ANNO. L'ING. GHIDELLA E' INARRIVABILE: DOPO DI LUI UN BUCO NERO SENZA FINE.

Inserisci un commento