SALOTTI & SOFA'

Nido di Quaglia in Fondazione

Il numero uno della Crt riconfermato alla guida dell'Acri piemontese con i vice Profumo (Compagnia di San Paolo) e Genta (Cr Cuneo). Enti che erogano (a loro discrezione) oltre 200 milioni di euro. In grado di dettare legge alla politica

Chi li definisce, in maniera sprezzante, i bancomat delle amministrazioni locali, altri i veri padroni dei territorio che, a seconda allarghino o stringano i cordoni delle rispettive borse, determinano la fortuna di iniziative ed eventi: per tutti sono i “Paperoni” custodi e (quasi) assoluti detentori di ingenti patrimoni da centellinare in mille rivoli. Parliamo delle Fondazioni (ex) bancarie, azionisti con pacchetti più o meno significativi, ma quasi sempre redditizi delle rispettive banche. In Piemonte costituiscono l’Acri, l’associazione dei 12 enti, che oggi ha rinnovato i propri organi per il quadriennio 2017-2021.

Presidente del cda è stato confermato Giovanni Quaglia, il cuneese “naturalizzato” torinese e salito grazie ai buoni uffici di Fabrizio Palenzona al vertice della Fondazione Crt. Due i vice: l’ex rettore del Politecnico (ed ex  ministro ed ex presidente del Cnr ed ex presidente di Iren) Francesco Profumo, da circa un anno numero uno della Compagnia di San Paolo, e Giandomenico Genta (Fondazione CR Cuneo). Il board comprende inoltre Dante Davio (Fondazione CR Tortona), Franco Ferraris (CR Biella), Paolo Garbarino (CR Vercelli), Gianfranco Mondino (CR Fossano), Giovanni Rabbia (CR Saluzzo), Mario Sacco (CR Asti), Pier Angelo Taverna (CR Alessandria), Donatella Vigna (CR Bra) e il prossimo presidente della Fondazione CR Savigliano che sarà cooptato subito dopo l’elezione. Coordinatore del Comitato Tecnico è stato confermato Massimo Lapucci, segretario generale della Fondazione Crt, manager dalla dichiarazione dei redditi stellare.

Confermato il Collegio dei Revisori, composto da Giacomo Zunino (presidente), Luciano Cagnassone e Giorgio Ferrino. Segretario tesoriere è stato confermato Sergio Invernici (responsabile amministrativo della Fondazione Crt).

print_icon

0 Commenti

Inserisci un commento