Confartigianato Piemonte, inaugurata nuova sede a Torino

"Oggi mandiamo un grande messaggio di speranza, cosa che non abbiamo mai perso, forse abbiamo perso la pazienza perché a volte ci sentiamo un po' abbandonati a noi stessi ma non la speranza". Così il presidente nazionale di Confartigianato Imprese Giorgio Merletti ha salutato l'inaugurazione della nuova sede torinese di Confartigianato Imprese Piemonte evidenziando "il ruolo fondamentale che hanno i territori" e ribadendo che "noi rimaniamo qui perché vogliamo bene al nostro Paese e il vero Made in Italy lo facciamo in Italia". Dal canto suo, il presidente regionale Maurizio Besana ha osservato che "si intravede una piccola ripresa, ma ancora troppo debole e per uscire definitivamente dalla crisi occorrono politiche concrete in grado di ridurre la pressione fiscale, alleggerire il carico burocratico, favorire l'accesso al credito e dare impulso all'innovazione. Su questi temi - ha aggiunto - siamo aperti a un confronto a 360 gradi con istituzioni e altre forze economiche". A confermare "il nostro interesse e impegno a continuare a lavorare insieme, guardando al futuro e non al passato", l'assessore regionale Giuseppina De Santis che ha evidenziato la necessità di "lavorare su progetti e iniziative misurabili e condivise che vadano davvero a beneficio del sistema".

print_icon