Oratori

Dicono che… se per l’allestimento e la bassa manovalanza si fa sempre più fatica a reperire volontari, in vista della Festa dell’Unità nel Pd di Torino sia già scattata la corsa al dibattito. Sarà il congresso alle porte o forse solo il protagonismo di tanti (presunti) colonnelli, fatto sta che si moltiplicano le richieste per ottenere un posticino sul palco, anche solo da moderatore. Una cosa è certa: il responsabile organizzativo Saverio Mazza è sull’orlo di una crisi di nervi e ieri, in uno sfogo con un paio di amici, ha ammesso che ormai per evitare imbarazzi è costretto a negarsi al telefono. 

print_icon