Smantellato "fortino droga", arresti e denunce a Torino

Era secondo le indagini il quartier generale di una banda di spacciatori maghrebini che riforniva, a Torino, studenti minorenni e liberi professionisti. Dopo mesi di indagini, i carabinieri del Comando provinciale del capoluogo piemontese hanno smantellato il "fortino della droga", uno stabile occupato del quartiere Porta Palazzo. Notificata un'ordinanza di custodia cautelare in carcere a 17 persone, di cui 14 marocchini e 3 italiani, e un divieto di dimora a 3 marocchini. Sono ritenuti responsabili, a vario titolo, di produzione, traffico e detenzione di sostanze stupefacenti, aggravato dall'aver venduto decine di dosi anche a minorenni. L'indagine, iniziata nel maggio 2015, ha accertato l'esistenza di un imponente traffico di sostanze stupefacenti. Sequestrati 24 chili di droga, tra hashish, marijuana, eroina e cocaina, e 11 mila euro in contanti. Sedici le persone arrestate in flagranza e 7 denunciate in stato di libertà.

print_icon