Nemici carissimi

Dicono che… le parole al miele pronunciate da Alberto Cirio su Mariano Rabino – “persona capace e intelligente che rappresenta una risorsa importante per il territorio” – confermino l’esistenza di quel “patto della trifula” di cui da tempo si vocifera in terra cuneese. L’europarlamentare berlusconiano, che ambisce a un posto di rilievo nel prossimo parlamento italiano (e qualora vincesse il centrodestra pure al governo), avrebbe stretto un’alleanza non solo con il vecchio amico Enrico Costa, tornato nella casa del padre, ma anche con il suo antico avversario: il deputato già Pd poi Scelta Civica, cui avrebbe promesso aiuto nella conquista del municipio di Alba.

print_icon