POLITICA & GIUSTIZIA

Piazza San Carlo, conflitto di interessi (politici)

Nell'inchiesta sui fatti del 3 giugno scoppia il caso dell'avvocato Chiappero, difensore di Appendino ma anche sodale politico di Mauro Esposito, nominato dalla Procura come perito

Scoppia un caso nelle indagini sui fatti di piazza San Carlo, un particolare finora sottovalutato e che coinvolge direttamente la sindaca Chiara Appendino, tra gli indagati eccellenti assieme al questore Angelo Sanna. La prima cittadina di Torino, cui vengono contestati i reati di lesioni, omicidio colposo e disastro colposo – gli stessi da cui dovranno difendersi anche gli altri 19 raggiunti da avviso di garanzia – è difesa, infatti, dall’avvocato Luigi Chiappero. Un principe del foro, che ha tra i suoi assistiti anche la società sportiva Juventus, il quale, però, lo scorso giugno è stato candidato a Caselle Torinese in una lista civica di centrosinistra composta in gran parte da militanti del Pd in rotta con il proprio partito. Tra questi c’era anche Mauro Esposito, l’imprenditore antimafia cui il pm Antonio Rinaudo, titolare dell’inchiesta, ha affidato alcune perizie legate proprio ai fatti di quel tragico 3 giugno. Perizie che produrranno, o hanno già prodotto, una relazione tecnica sull'accaduto, sulla quale i pm si baseranno per individuare eventuali responsabilità.

Insomma, erano e sono tutt’ora sodali politici l’avvocato della più illustre indagata e il perito scelto dai pm, al punto che Chiappero, in virtù di quella battaglia elettorale, oggi siede tra i banchi dell’opposizione nell’assemblea cittadina di Caselle, mentre Esposito, assieme agli altri iscritti, è stato espulso dal partito perché candidato in una lista antagonista. Nulla di illegittimo, per carità - si sa che politica è professione viaggiano su binari ben distinti e anche per questo la sindaca non ha avuto difficoltà a farsi difendere da un avvocato che pure non ha mai nascosto le proprie simpatie per il centrosinistra - ma è abbastanza per provocare più di un imbarazzo negli uffici di corso Vittorio Emanuele, al punto che qualche collega dell’illustre avvocato avrebbe già sollevato la questione. Eccolo, dunque, secondo quanto si sussurra, il motivo vero per cui è stato rinviato l’interrogatorio di Appendino, previsto in un primo tempo per domani, martedì 14 novembre. A questo punto non è affatto improbabile che Chiappero rinunci alla difesa della sindaca.

print_icon

5 Commenti

  1. avatar-4
    20:06 Lunedì 13 Novembre 2017 moschettiere Tenerezza

    Quasi commovente il sostegno al soldato Appendina, rivolto con una tenerezza indicibile. Il sognificio Casaleggio & C. è riuscito a compiere questi teneri miracoli di suscitare tali dolcezze. Ma per gestire la cosa pubblica servono adulti maturi (possibilmente con QI normale), capaci, onesti e volenterosi. Per i campioni di Monopoli e gli allievi dei giardini d'infanzia, attenderei qualche turno.

  2. avatar-4
    17:59 Lunedì 13 Novembre 2017 EXTRATERRESTRE CLASS ACTION NEI CONFRONTI DELLA PROCURA ? ? ?

    COSA DEVONO SOTTOSCRIVERE I CITTADINI PERCHE' VENGA INDAGATO IL PREFETTO DI TORINO ? APPELLARSI AL PAPA BERGOGLIO ? IL PREFETTO E' IL PRIMISSIMO RESPONSABILE DELLA CATASTROFE MORTALE, E ALLORA ? Se la sente Lo Spiffero di raccogliere le firme ?

  3. avatar-4
    17:56 Lunedì 13 Novembre 2017 EXTRATERRESTRE CLASS ACTION NEI CONFRONTI DELLA PROCURA

    COSA DEVONO SOTTOSCRIVERE I CITTADINI PERCHE' VENGA INDAGATO IL PREFETTO DI TORINO ? APPELLARSI AL PAPA BERGOGLIO ? IL PREFETTO E' IL PRIMISSIMO RESPONSABILE DELLA CATASTROFE MORTALE, E ALLORA ?

  4. avatar-4
    15:29 Lunedì 13 Novembre 2017 SalvaIlSoldatoChiara E forse sarebbe la salvezza della Sindaca...

    Cara Sindaca, se capitasse ciò che viene descritto, non capisci che è tutto preconfezionato? Le cose di questo genere non capitano per caso. Molto ma molto difficilmente, se vogliamo credere al 'caso'. Ma vedila come una opportunità. Scegline uno solido di fuori piazza, così sei più che sicura che non avrà conflitti di interessi. Coppi te lo puoi permettere, per fare un esempio. O fatti aiutare nella scelta da Grillo e Casaleggio, loro non ti tradiranno di sicuro. Se fosse libero, io qua al tuo posto avrei preso Mauro Ronco, overthetop, ma ho letto che intelligentemente l'hanno già preso. Gli altri torinesi di livello sono troppo vicini al PD, a vario titolo, per una vicenda così delicata ed importante per gli interessi (indiretti) del PD torinese.

  5. avatar-4
    15:23 Lunedì 13 Novembre 2017 EXTRATERRESTRE VERGOGNA MIOPICA SCONCERTANTE

    POSSIBILE CHE CON 6. OOO (SEIMILA) LEGALI DEL FORO DI TORINO E 3OO.OOO (TRECENTOMILA) CIRCA LEGALI IN ITALIA SI BECCHI PROPRIO QUELLO ! ! ! CHE REPUBBLICA DI CACHI !

Inserisci un commento