Fuggi fuggi

Dicono che… non basterà l’ultimo avanzatissimo (!) corso di formazione per il personale, tenuto nientemeno che dai prof della Bocconi, a far tornare l’entusiasmo ai dirigenti dell’Atc di Torino, pronti, dipendesse da loro, a far le valigie per trasferirsi altrove. A quanto pare, infatti, sono ben quattro i mandarini di corso Dante ad aver fatto domanda al bando per la mobilità della Regione PiemonteLuigi BrossaEzio GarelliSalvatore Bruzzese e Giuseppe Pomero, ma solo quest’ultimo ha ottenuto il via libera al trasferimento. Se si tiene conto che altri due - Ero BraghiniMarco Buronzo – nel 2018 andranno in pensione, il povero Marcello Mazzù, presidente dell’Agenzia per le case popolari, ha rischiato davvero di ritrovarsi quasi da solo a gestire tutte le grane della società. Una cosa è certa: al suo fianco resterà certamente il direttore generale Piero Cornaglia: infatti a differenza di quando diventò sindaco di Grugliasco, questa volta non è riuscito a disfarsene.

print_icon