ISTITUZIONI

Autonomia sul bagnasciuga

Il Piemonte fa asse con la Liguria per aggiungersi al tavolo di trattative nazionali. All’incontro romano con il sottosegretario Bressa definita la firma di una pre-intesa, poi tutto verrà rinviato a dopo le elezioni

Incontro dai toni distesi e cordiali quello avvenuto oggi a Roma tra i presidenti delle giunte regionali di Piemonte e Liguria Sergio Chiamparino, accompagnato dal vice Aldo Reschigna, e Giovanni Toti e il sottosegretario per gli Affari regionali Gianclaudio Bressa.

Oggetto del confronto è stato l'attuazione del comma III dell’art. 116 per maggiori forme di autonomia delle due regioni nell’ambito del lavoro, dell’istruzione, della formazione, dell’ambiente e della sanità, con particolare attenzione a fronteggiare il crescente invecchiamento della popolazione. Un percorso che era già stato discusso fra Governo e le Regioni Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna: la bozza della pre intesa è prevista entro la prossima settimana e verrà sottoposta anche alle due nuove Regioni che potranno valutare il lavoro svolto.

“Ritengo essenziale che la pre intesa che ci proponiamo di raggiungere sia considerata un patrimonio da consegnare al prossimo governo e al prossimo Parlamento. Sarà un passaggio di testimone importante rispetto al lavoro e allo spirito collaborativo, di reciproca lealtà, che hanno sino ad ora impegnato il governo centrale e cinque governi regionali coinvolti” si è augurato il sottosegretario Bressa.

print_icon

0 Commenti

Inserisci un commento