Appendino: Renzi dimentica indagini su Salone Libro

"Dopo gli ultimi 'grandi' successi collezionati in politica, Renzi ha evidentemente deciso di sostituirsi ai magistrati, emettendo sentenze prima ancora della chiusura delle indagini, proprio mentre illustri esponenti del suo partito sono sotto inchiesta per il Salone del Libro e non solo". Così la sindaca di Torino, Chiara Appendino, in una nota, rispondendo al segretario Pd Matteo Renzi che da palco del Lingotto ha ricordato l'inchiesta per falso in bilancio per cui è indagata la prima cittadina torinese.

print_icon