Fulminato

Dicono che… dopo tanto peregrinare Alessandro Cherio abbia trovato momentaneo approdo politico nell’Udc. L’ex presidente dei costruttori torinesi annuncia la candidatura al Senato per Torino sotto le insegne dello scudo crociato di Lorenzo Cesa. Abbandonato, con tempismo assai poco lungimirante, Stefano Parisi e le sue Energie per l’Italia, preso atto dell’indisponibilità di Forza Italia ad accoglierlo nelle sue liste in zona Cesarini, ora Cherio prova a conquistare uno scranno a Palazzo Madama con gli eredi della balena bianca. Fulminato sulla via... Piffetti, domicilio del vero patron dell’Udc subalpino, l'ex onorevole Vito Bonsignore.

print_icon