Forza Italia

Insieme e divisi

Dicono che… i principali azionisti della lista Fassino alle amministrative del 2016 marceranno divisi alle prossime elezioni politiche. Se infatti il chiampariniano Mario Giaccone sosterrà la formazione centrista di Beatrice Lorenzin, assieme al viceministro Andrea Olivero, gli eredi dell’Alleanza per Torino artefice del successo di Valentino Castellani hanno scelto di appoggiare “Insieme”, la lista progressista dei prodiani di Giulio Santagata, alleati con Socialisti e Verdi nella coalizione di centrosinistra. Nel capoluogo l’operazione è stata condotta dall’ex segretario della Margherita subalpina Pino De Michele assieme a Diego Castagno, l’ultimo delfino di Giorgio Cardetti, che ha coltivato i rapporti con i colonnelli degli arancioni di Giuliano Pisapia a Milano: i due si sono portati dietro l’ex dipietrista Maria Cristina Spinosa, gli alessandrini di Felice Borgoglio e due donne che hanno accettato di entrare in lista: Elisabetta Malagoli e Piera Levi Montalcini, nipote del Nobel Rita, in corsa nella circoscrizione Estero. 

print_icon