Cota olimpico

Dicono che… tra quanti stanno lavorando sottotraccia alla candidatura olimpica di Torino e delle sue valli per i Giochi invernali del 2026, particolarmente attivo sia Roberto Cota. L’ex presidente della Regione Piemonte starebbe tessendo, con grande riserbo, una rete diplomatica tra gli stakeholder subalpini (potendo contare sulla solida amicizia con uno dei principali supporter del dossier, l’imprenditore Marco Boglione) e le amministrazioni lombarde. Un asse che, come ripete spesso pubblicamente, dovrebbe costituire la base della grande metropoli del Nord. E le Olimpiadi potrebbe essere uno dei primi banchi di collaborazione.

print_icon