Forza Italia
CINQUE CERCHI

Olimpiadi, la Lega scende in pista

Lo stato maggiore del Carroccio piemontese sostiene la candidatura di Torino e delle sue valli ai Giochi invernali del 2026. "Un'occasione da non perdere per assicurare importanti ricadute economiche sul territorio"

La Lega “supporta e ringrazia il suo sindaco olimpico” Valter Marin, presidente dell’Unione Montana Comuni Olimpici Via Lattea e primo cittadino di Sestriere, “per la forte iniziativa intrapresa, insieme ai sindaci del territorio, a sostegno della candidatura di Torino alle Olimpiadi invernali del 2026”. Riccardo Molinari, segretario del Carroccio piemontese, scende in pista per sostenere la proposta di ospitare, vent’anni dopo, i Giochi invernali sotto la Mole.

“È un progetto importante per tutto il territorio della nostra provincia - aggiunge Alessandro Benvenuto, segretario provinciale della Lega - che consentirebbe di realizzare le Olimpiadi più economiche, green e sostenibili organizzate sino ad oggi. Inoltre è un’occasione da non perdere per un serio progetto di riqualificazione con ricadute economiche per tutte le valli della provincia di Torino”. Da qui il pressing su Chiara Appendino e la sua giunta: “Ci auguriamo che l’amministrazione 5 stelle che guida la Città di Torino non faccia perdere questa occasione al nostro territorio”, auspica Marzia Casorati, candidata al Senato per la coalizione del centrodestra nel collegio Moncalieri-Pinerolo.

print_icon

0 Commenti

Inserisci un commento