Barriere architettoniche: Ruffino (FI), Regione usi fondi

"Ancora una volta la Giunta regionale piemontese non ha dato certezze sui tempi di scorrimento delle graduatorie per il finanziamento della rimozione delle barriere architettoniche". Lo afferma la vicepresidente del Consiglio regionale Daniela Ruffino (FI), che su questo ha presentato una interrogazione. "Continuo a registrare - rimarca Ruffino - le proteste di tanti cittadini che lamentano di non riuscire a veder finanziati gli interventi per rimuovere le barriere architettoniche. E' una situazione inaccettabile, visto che altre Regioni si stanno muovendo con ingenti risorse proprie". "L'assessore - aggiunge - sposta il problema a livello centrale, dicendo che il fondo nazionale solo recentemente è stato rifinanziato. Ci sarebbero 18 milioni da qui al 2020, ma non ci è dato sapere quando i cittadini avranno i fondi". "La Giunta di centrosinistra - afferma - ha dimostrato su questo scarsa sensibilità. Ritengo che la rimozione di questi ostacoli alla vita dei disabili debba essere finanziata anche per le attività produttive e commerciali". 

print_icon