Jobs Azz

Dicono che… molti consiglieri ruminino amaro: "Abbiamo fatto una figuraccia inutilmente". Si è infatti conclusa con il reintegro nel posto di lavoro la vertenza di una dipendente del gruppo regionale Pd, licenziata in tronco nel gennaio 2016 (leggi qui la storia). La donna, collaboratrice della consigliera Nadia Conticelli, si era rivolta a un avvocato e i democratici avevano addirittura predisposto un emendamento alla legge di bilancio per fare in modo che l’eventuale risarcimento ricadesse sulle casse del Consiglio e non del gruppo. Un provvedimento oggetto di mugugni e polemiche nella stessa maggioranza con Leu che si era messa di traverso. Così dopo tanto mal di pancia la soluzione è stata trovata: il ritorno in servizio della dipendente, indirizzata all'ufficio legislativo del gruppo.

print_icon