Ivrea: M5s, per ballottaggio no accordi o apparentamenti

Nessun accordo o apparentamento per il Movimento 5 stelle di Ivrea in vista del ballottaggio del 24 giugno che vedrà la sfida tra il centrosinistra guidato da Maurizio Perinetti e il centrodestra con Stefano Sertoli. Ad assicurarlo, in una nota, il candidato sindaco pentastellato, Massimo Fresc che invitando gli elettori a recarsi alle urne, annuncia: “Io voterò nella piena libertà di coscienza. Non abbiamo avuto e non avremo nessun accordo o apparentamento con le altre forze politiche”. Fresc, quindi, non nasconde il disappunto per il risultato elettorale “che conferma l'atteggiamento di una parte dei cittadini di Ivrea che hanno nuovamente scelto una continuità conservatrice. Mi aspettavo qualche punto in più per il M5s di Ivrea, ma cresciamo rispetto alle amministrative di cinque anni fa e in città si sono moltiplicate le collaborazioni e le relazioni". "La nostra scelta è stata coraggiosa, abbiamo operato bene e continueremo a lavorare con determinazione".

print_icon