Banche: Profumo, l'Acri? Scadenza Guzzetti è ancora lontana

"Le scadenze sono lontane". Il presidente della Compagnia di San Paolo Francesco Profumo commenta così, a margine dell'inaugurazione delle Officine Edison all'Energy Center di Torino, le indiscrezioni sulla possibilità che sia lui a sostituire Giuseppe Guzzetti al vertice dell'Acri, l'associazione che riunisce le Fondazioni di origine bancaria e le casse di risparmio spa. "Il presidente Guzzetti terminerà il prossimo anno la sua presidenza con l'approvazione del bilancio 2018, poi ci sarà la fase di individuazione del successore - spiega Profumo -. L'Acri è un'associazione con 88 Fondazioni, quindi ci sarà una giusta discussione per individuare la persona che meglio possa rappresentarle". In corsa per il dopo Guzzetti, sempre secondo indiscrezioni, ci sarebbe anche Giovanni Quaglia, presidente della Fondazione Crt.

print_icon