Ufficio Pio, Tosco: nel 2017 rinnovata strategia intervento

"Il 2017 ha costituito un anno speciale, che ha visto il Consiglio di Amministrazione alle prese con la stesura del nuovo Programma pluriennale per il triennio 2018-2020. In questo Bilancio di Missione si registrano attività e risultati complessivi nel solco della continuità con gli anni precedenti ma anche alcuni aspetti che segnano l'effetto di una rinnovata della strategia di intervento". Il presidente dell'Ufficio Pio, Nanni Tosco, ha commentato così i numeri dell'attività svolta nel 2017. "Nell'ultimo anno, siamo stati in grado di intercettare i bisogni di circa 13.000 persone, ovvero il 10% in più, e in alcuni progetti anche oltre, degli anni passati - aggiunge -. Parallelamente abbiamo scelto di rivolgerci in modo particolare alle famiglie con figli molto piccoli nella convinzione che il contrasto della povertà assoluta possa avere anche effetti di prevenzione se rivolto alle nuove generazioni. Infine, abbiamo dato spazio a piccole ma significative sperimentazioni per portare benessere psicologico e affettivo alle persone e alle famiglie. Affinché certi interventi possano avere il miglior effetto è necessario che chi ne beneficia possa riscostruire e godere di una positiva predisposizione al cambiamento e di quel po' di fiducia che nutre la motivazione ad attivarsi".

print_icon