POLITICA & GIUSTIZIA

Piazza San Carlo, "Appendino va processata"

La Procura ha chiesto il rinvio a giudizio della sindaca e di altri 14 indagati per la tragica sera del 3 giugno dello scorso anno. Contestati reati di disastro, lesioni e omicidio colposo

La procura di Torino ha chiesto il rinvio a giudizio della sindaca Chiara Appendino e di altri 14 indagati, tra cui l'ex questore Angelo Sanna, nell’inchiesta su quanto accadde in Piazza San Carlo la sera del 3 giugno 2017 quando, durante la proiezione sul maxischermo della finale di Champions League, delle ondate di panico tra la folla provocarono 1526 feriti accertati e la morte di una donna, Erika Pioletti. Si procede per i reati di disastro, lesioni e omicidio colposo. L’indagine, coordinata dai pm Antonio Rinaudo e Vincenzo Pacileo, riguarda le modalità con cui fu organizzato e gestito l’evento di piazza. La tesi della procura, confortata da una consulenza tecnica dell'architetto Mauro Esposito, è che la serata in piazza non fu organizzata in maniera ottimale e che avrebbe dovuto essere annullata. A scatenare il caos, secondo un'indagine parallela svolta dalla polizia, fu un gruppo di giovanissimi scippatori che spruzzano dello spray al peperoncino tra la gente. Contro di loro, per il momento, si procede separatamente.

print_icon

5 Commenti

  1. avatar-4
    07:48 Lunedì 25 Giugno 2018 dedocapellano Proibire le manifestazioni...... E rimanere sempre a casa!

    Quando un Paese crede di risolvere tutti i problemi anche quelli generati dalle "fatalità" con le procure della repubblica allora questo Paese fa "paura" non "giustizia". L'incidente di Piazza San Carlo e' avvenuto per colpa di stupidi "mariuoli".. ... Avrebbe potuto avvenire con qualsiasi prefetto e sindaco.... Potrebbe avvenire in futuro in un cinema,in un teatro e egli stadi. Per evitare questo rischio l'unica soluzione e' non consentire più' manifestazioni .....ed applicare il coprifuoco....

  2. avatar-4
    22:04 Domenica 24 Giugno 2018 moschettiere Non è esattamente così

    Non siamo affatto Nord Africa, piuttosto hanno cercato di farci diventare. Gli altri. Ma non vogliamo neppure essere Sud Europa, sia chiaro. Siamo Italiani e dobbiamo tornare ad essere fieri di esserlo. Certo che non ho "solo quello da dire", ma il resto lo dico a chi ha la capacità di comprendere. Parlare con chi non capisce nulla e non vuole capire, non l'ho mai ritenuto costruttivo. Fine. Detto questo, anticipo che non proseguirò oltre.

  3. avatar-4
    18:09 Domenica 24 Giugno 2018 ALIENO1951AC ECCO PERCHE' SIAMO NORD AFRICA E NON SUD EUROPA.

    TUTTO QUI, QUELLO CHE SAI DIRE, BON HOMME ?

  4. avatar-4
    15:29 Domenica 24 Giugno 2018 moschettiere Scusate

    Capisco che gli alieni parlino l'alieno... ma quando si esprimono (o tentano di farlo) in lingua terrestre, sarebbe bene conoscere l'idioma, almeno un minimo.... Palais de Justice, SVP

  5. avatar-4
    13:03 Venerdì 22 Giugno 2018 ALIENO1951AC PALAIS DE LA JUSTICE ITALIENNE: M. SALUZZO ET M. SPATARO, VE NE SIETE DIMENTICATI UNO. IL PIU' IMPORTANTE.

    PER L'ENNESIMA VOLTA: LA MASSIMA AUTORITA' CHE AVREBBE DOVUTO PRENDERE UNA DECISIONE PER ANNULLARE O CONFERMARE IL PERICOLOSISSIMO EVENTO, RISCHIOSO COME UN TERREMOTO, UN'INONDAZIONE OD UN INCENDIO, ERA ED E', IL PREFETTO DELLA CITTA' METROPOLITANA DI TORINO. LUI CHE RUOLO HA SE NON LA MASSIMA AUTORITA' DEL MINISTERO DEGLI INTERNI SUL TERRITORIO ? DOV' ERA QUELLA SERA O NEI GIORNI PRECEDENTI CHE FERVEVANO I PREPARATIVI ? PER COSA E' STIPENDIATO ? CHE RUOLO HA ALLORA ? PERCHE' E' TENUTO FUORI DAL PROCESSO ? ALLORA FACCIAMO A MENO DI UN RILEVANTE STIPENDIO STATALE DA PAGARE. NON SERVE. DOPO DI LUI PER RESPONSABUILITA' APICALE C'E' IL QUESTORE SANNA, CAPRO ESPIATORIO, SUBITO RIMOSSO E PRONTAMENTE SOSTITUITO PER LA REPUTAZIONE DEL MINISTERO DEGLI INTERNI (LO STESSO DI SANNA, SIC !), POI VIENE LA SINDACA, CHE GRAVISSIMAMENTE SE NE E' LAVATA LE MANI ANDANDOSENE A CARDIFF E DELEGANDO ASSURDAMENTE I SUOI. MA TRE SONO I COLPEVOLI, IL RESTO SONO COLLABORATORI, E TRUPPA INCOLPEVOLE, ANCORA UNA VOLTA BISOGNA DARE RAGIONE A SALVINI CHE VUOLE ELIMINARE I PREFETTI CHE NON SERVONO, COME QUELLO DI TORINO, TANTO LA COLPA E' DEL QUESTORE, E BASTA QUESTO. O NON E' COSI', PALAIS DE LA JUSTICE "DE TURIN" ?

Inserisci un commento