Taverna di Palazzo Madama

Dicono che… ormai il duello “rusticano” tra Mauro Laus (Pd) e Alberto Airola (M5s) sia diventato un must del Senato. L’ultimo scontro è avvenuto eri, quando il parlamentare grillino, chiedendo di intervenire per scusarsi con l’esponente dem per le intemperanze passate, ha in realtà colto l’occasione per una nuova invettiva, con la compiacenza di una partigianissima Paola Taverna alla guida dell’assemblea di Palazzo Madama. La stessa Taverna che al termine della seduta ha tolto la parola a Laus, interrompendo bruscamente il suo intervento volto a stigmatizzare la minimizzazione di episodi di aggressione da parte di esponenti del governo gialloverde. Parole che hanno infiammato nuovamente l'Aula, scatenando una rissa verbale tra grillini e dem culminata con l’espulsione del senatore torinese e del collega Davide Faraone. Un clima da saloon, anzi da Taverna.

print_icon