DEMOGRAFIA

In Piemonte 4.700 alunni in meno

Continua a calare la popolazione scolastica. E con il crollo della natalità sono soprattutto nidi e materne a segnare la riduzione più consistente. Asti, Biella e Vercelli le province con meno classi

Aule scolastiche sempre più vuote in Piemonte. Anche per l’anno scolastico 2018/2019 si conferma il continuo calo della popolazione scolastica. I dati 2017/2018 hanno registrato una flessione complessiva di oltre 4.700 alunni rispetto all’anno prima; la diminuzione più consistente riguarda la scuola dell'infanzia, con oltre 3.000 alunni in meno, seguita dalla scuola primaria. Le province con minor popolazione, tra cui Asti, Biella e Vercelli, sono quelle con la riduzione percentuale maggiore. Sono alcuni dei dati emersi oggi in Consiglio regionale nella discussione che ha preceduto il voto, all'unanimità, del nuovo “Piano regionale per la rete scolastica”, anticipata quest’anno a luglio per lasciare più tempo alle amministrazioni locali alla redazione dei rispettivi piani, che dovranno pervenire alla Regione entro il 15 ottobre 2018. Si tratta della “programmazione e la definizione del piano regionale di revisione e dimensionamento della rete scolastica e per la programmazione dell’offerta formativa delle autonomie scolastiche piemontesi per l’a.s. 2019/20”.

print_icon

0 Commenti

Inserisci un commento