SOTTO LA MOLE

Ronaldo "salva" il turismo torinese

Più ospiti negli alberghi nella settimana di Ferragosto grazie al fenomeno bianconero. Effetto positivo anche dei giovani musicisti cinesi invitati dal Conservatorio. Le camere d'hotel vendute a una media di 64 euro a notte, in calo rispetto all'anno precedente

Bilancio positivo per gli albergatori torinesi a Ferragosto. Secondo l’Osservatorio alberghiero di Camera di commercio del capoluogo piemontese e Turismo Torino l’occupazione media delle camere ha segnato + 8,2% e i ricavi medi per camera +5,5%, rispetto alla settimana di ferragosto dello scorso anno. Dall’osservatorio alberghiero parlano di “effetto Ronaldo”. In particolare i risultati positivi si verificano nelle giornate del 12, 13 e 14 agosto con un’occupazione delle camere che cresce rispettivamente dell’11,2%, del 22,6% e del 34,2% rispetto agli stessi giorni dello scorso anno; tariffe in crescita del 3,2% e del 5,4% il 13 e 14 agosto. Domenica 12 agosto, hanno fatto notare, si è tenuta la partita della Juve a Villar Perosa con l’esordio in campo di Cristiano Ronaldo. Inoltre il 13 e 14 agosto il “Festival Internazionale delle Arti e della Musica” al Conservatorio di Torinoha visto protagonisti centinaia di giovani musicisti cinesi e i loro accompagnatori. Meno fortunato il giorno di Ferragosto (-6,2% l’occupazione rispetto all’anno precedente). Le camere sono state vendute mediamente a 64,63 euro, tariffa più bassa rispetto allo scorso anno (-2,4%), ma i ricavi medi per camera crescono comunque del 5,5%.

print_icon

0 Commenti

Inserisci un commento