Alessandria, Fabbio rincorre la Rossa

Alle prime sezioni scrutinate è avanti la candidata del centrosinistra. Alle sue spalle il sindaco uscente (Pdl). Buona performance del candidato grillino, al terzo posto

PALAZZO ROSSO

Ad Alessandria il candidato del centrosinistra e vicepresidente della provincia Rita Rossa è in vantaggio sul sindaco uscente Piercarlo Fabbio (Pdl). Anche nel capoluogo mandrogno, dove si è registrato il record di liste e candidati con 16 aspiranti alla carica di primo cittadino, è la coalizione progressista a essere nettamente avanti, nonostante si confrontasse, così come ad Asti, con il sindaco uscente. 

 

Rossa è saldamente davanti con il 39,62% dei voti, mentre Fabbio racimola un ben poco rassicurante, in vista del secondo turno,18,29%. Terzo, a sorpresa, il candidato del Movimento 5 stelle Angelo Malerba, 38 anni  borsista precario presso la locale Asl, che per ora ha conquistato il 12% dei suffragi. Quarto il candidato centrista Giovanni Borosini, sostenuto da Udc, Fli e quattro liste civiche al 8,16%.

 

Ad Acqui Terme, viene confermato con il 75% delle preferenze il sindaco uscente Enrico Bertero.

print_icon