RIMBORSOPOLI

Un treno di rimborsi per il grillino

Biolè afferma di viaggiare "su rotaia" ma a quanto pare percepisce un indennizzo chilometrico previsto per chi raggiunge il parlamentino piemontese con la propria auto. E' tutto in regola?

All’inizio dell’anno aveva pizzicato l’ex ministro Roberto Calderoli raggiungere Cuneo per un viaggio privato con l’aereo di stato. Oggi è lui a finire nel mirino per l’uso disinvolto dei rimborsi chilometrici legati alla sua attività istituzionale. Fabrizio Biolè, consigliere regionale del Movimento 5 stelle, ha sempre dichiarato di viaggiare in treno, peraltro di fronte a testimoni, ma la Regione Piemonte gli riconosce un indennizzo giornaliero di 98,48 euro per il tragitto da Cuneo, dove ha la residenza, a Torino, sede dell’assemblea piemontese.  

 

Attenzione: non si tratta dei rimborsi legati alle missioni, le cosiddette autocertificazioni, che due settimane orsono accesero i riflettori sui furbetti della sagra di paese, consiglieri che diventavano trottole impazzite, capaci di percorrere con la propria auto la Regione in un lungo e in largo tra convegni, rievocazioni storiche, incontri, sagre. In questo caso parliamo dei “rimborsi chilometrici riconosciuti a fronte di sedute istituzionali” come si legge nei documenti di Palazzo Lascaris di cui Lo Spiffero è entrato in possesso.

 

Il primo a sollevare la questione, nella discussione in Aula del 2 ottobre scorso, è stato uno che di rimborsi se ne intende, ovvero il pidiellino di Novara Roberto Boniperti, recordman assoluto di tale disciplina: «Ieri uno dei colleghi del Movimento, il consigliere Biolè, al tavolo di concertazione ci ha dichiarato che lui usa sempre il treno per venire a svolgere la sua attività di consigliere e per recarsi a Torino. Forse a volte è meglio essere sinceri e mettere fuori i chilometri che si fanno in automobile che venire in treno e magari poi ricevere un rimborso diversamente». Un’accusa insopportabile per chi milita nella casamatta grillina, che mai verrebbe tollerata dagli attivisti e che attraverso la rete esporrebbe il malcapitato alla pubblica gogna, fatta di post sui social network e articoli al veleno sui blog “di area”, esortazioni a chiarire subito e inni alla rete che non perdona. E poi proprio lui, che, assieme al compagno di scuderia Davide Bono offriva provocatoriamente ai colleghi una carta mille miglia per andare a casa (foto).

 

Per questo già in quell’occasione Biolè aveva abbozzato una replica chiedendo con veemenza la parola e precisando che lui si recava alle sedute del Consiglio e delle commissioni «di solito in treno, non ho detto che usavo solamente il treno». Eppure secondo i dati in nostro possesso il rimborso è stato elargito regolarmente.  Ma come è possibile, se viaggia in treno come da lui stesso affermato?

print_icon

12 Commenti

  1. avatar-4
    15:56 Giovedì 06 Dicembre 2012 Caldegorn L'auto ha un costo..il treno è gratis vero?

    non capisco... ma il treno costa quindi che differenza c'è? L'unica è che (secondo il MoVimento) è preferibile usare il mezzo pubblico invece dell'auto ma il costo c'è ed è previsto il rimborso (come mi sembra giusto che sia....almeno che siano ripagati i costi)... poi mi sembra una farsa.. ma i "rimborsi" inesistenti o esagerati quantomai inutili degli altri partiti ovviamente non li guardano....mah...sempre convinto del 5stelle...

  2. avatar-4
    20:55 Domenica 18 Novembre 2012 senza fine Sull'allontanamento di Biolè dal movimento 5 stelle...

    Probabilmente Biolè sarà contento, da ora in avanti i suoi compagni di partito non gli faranno più i conti in tasca e non dovrà più render conto dei suoi comportamenti!

  3. avatar-4
    10:18 Mercoledì 17 Ottobre 2012 Mr. Mojo Risin Errata corrige

    In realtà il link di FB corretto è: https://www.facebook.com/fabrizio.biole Dai ragazzi, che riusciamo a rattopparla, questa Italia sgangherata. Non facciamo la guerra tra poveri.

  4. avatar-4
    10:06 Mercoledì 17 Ottobre 2012 Mr. Mojo Risin Quanta falsità e ipocrisia

    Non posso credere a quello che leggo in questi commenti. La gente che ora fa la "precisina" al minimo dubbio (ma andate a controllare invece di prendere come oro le parole dell'articolo) fino a ieri votava quelli che rubavano i milioni. Se avete un dubbio e avete un account su FB, chiedetelo all'interessato, che non si sottrae certo: https://www.facebook.com/davidebono.M5S

  5. avatar-4
    10:39 Sabato 13 Ottobre 2012 ROCCO CORTOSI DA ESPELLERE

    Questo signore, se è vero quello che racconta lo Spiffero, deve restituire tutti i soldi e poi uscire dal M5S.Non possiamo noi predicare bene e razzolare male, questo elemento fa molto male al Movimento.

  6. avatar-4
    23:51 Venerdì 12 Ottobre 2012 senza fine Propaganda e tante perplessità

    Scusate qualcuno può aiutarmi a capire? Sono stati pubblicati i rimborsi spese dei trasporti dei due consiglieri.Da quanto mi pare di leggere da aprile a dicembre 2011 il sig. Biolè ha utilizzato il treno solo per 1 giorno (T) tutti gli altri giorni sembra abbia invece usato l'auto (A) in ogni caso, per tutti i 10 mesi, a quanto pare gli è stato rimborsato lo stesso anche l'abbonamento del treno pur non utilizzandolo (seppur, da quanto scrivete, dica invece, da buon ecologista, di usare il treno come mezzo prevalente)http://www.beppegrillo.it/listeciviche/liste/piemonte/Rimborsi spese trasporti.pdfhttp://www.beppegrillo.it/listeciviche/liste/piemonte/Spese trasporti 07_12 2011.pdfDate uno sguardo ai link anche voi, qualcuno sa darmi qualche spiegazione e aiutarmi a capire? Grazie

  7. avatar-4
    00:22 Mercoledì 10 Ottobre 2012 cavaretta meno propaganda

    io guardo con simpatia i ragazzi dei 5 stelle, però lasciassero da parte i proclami millenaristi!!! Ma li vedete? Sono sempre spiritati, quasi investiti da compiti millenaristo... eddai biolè, bono, bertola pigliatela più bassa... state facendo un buon lavoro ma sulle vostre spalle non sta il destino del mondo...

  8. avatar-4
    23:59 Martedì 09 Ottobre 2012 sabella MA SMETTETELA

    fate i furbi, giocate sulle regole e intanto incassate. Cari (si fa per dire) grillini, a me che cazzo importa se i soldi che prendete li mettete su un conto (a vostra disposizione) e poi utilizzate i soldi per le vostre attività? E poi mi risulta che Biollè abbia dichiarato pure il falso nei suoi trasporti, fate chiarezza o pure andare affanculo

  9. avatar-4
    19:11 Martedì 09 Ottobre 2012 andré Forse non tutti sapranno, ma il tema resta lo stesso...

    Visto che in questi giorni - almeno per ora - più che i reati sono al centro del dibattito comportamenti superficiali, impropri e inopportuni, è evidente che il signor Biolè non esente da critiche che vanno ad assimilarlo alla "casta".Se voleva fare chiarezza dal principio, senza ombre sul suo operato, bastava evidenziare subito la questione, magari facendo il 'beau geste' di una donazione benefica mensile equivalente ai rimborsi chilometrici inutilizzati.Parlare adesso di "rinuncia a fine mandato" appare un po' tardivo. Se nessuno avesse sollevato la questione, quei solfi li avrebbe restituiti davvero? Forse si e forse no: resta il dubbio. Ma quello che oggi sta erodendo il nostro vivere comunitario è proprio un clima di dubbio e sospetto, un macinino spietato che alla fine trita tutto e tutti. Anche il dito di chi quel macinino lo sta usando, senza forse esserne nemmeno troppo capace.

  10. avatar-4
    19:10 Martedì 09 Ottobre 2012 Katerpillar Purezza

    Biolé, grillini e campioni di moralismo (da non confondere con la moralità), ricordate: c'è sempre un puro più puro che vi epura!!! Basta aspettare

  11. avatar-4
    17:54 Martedì 09 Ottobre 2012 ide forse non tutti sanno che:

    1) nonostante la richiesta di rinunciare a quel denaro, la regione li elargisce lo stesso perchè così deve fare per legge qui la risposta della regione a uno dei consiglieri in questione https://fbcdn-sphotos-a-a.akamaihd.net/hphotos-ak-prn1/622298_4272067773486_1260658882_o.jpg 2) non essendo possibile rinunciare a quel denaro durante la candidatura il consigliere in questione si è impegnato a rinunciarvi a fine mandato http://www.beppegrillo.it/listeciviche/liste/piemonte/2012/10/trasparenza-vs-media.html 3) sono contento che si voglia portare chiarezza e ringrazio chiunque partecipi a tal fine

  12. avatar-4
    09:36 Martedì 09 Ottobre 2012 Galus Anche lui ha una pancia!

    Ma che dite?! Anche lui ha una pancia da gratificare! I poveri cristi si accontentano (per necessità) magari di un piatto unico, questi signori (GRILLINI COMPRESI) non si fanno mancare l'antipasto e il dessert!

Inserisci un commento