A secco sono i giornali non il Po

Quando non si hanno notizie da dare o quando si preferisce non darle si trova sempre una sorgente secca o che sembra tale. Naturalmente in questo caso l’unica acqua sorgiva che non c’è è quella dei comunicati giornalistici perche la fotografia che appare su molti quotidiani della sorgente del Po in secca e “ingannevole”.

Non è certo la prima volta che dalla sorgente del Po non sgorga acqua visibile, quando nevica poco e piove ancor meno l’acqua fluisce in basso sotto le pietre in un lento drenaggio abbastanza copiosa e si smarrisce tra le pietraie: ciò non vuole dire che la sorgente è in secca, ma in attesa della pioggia o delle neve. La notizia cosi come è stata diffusa vorrebbe far pensare a un fatto eccezionale, quasi allarmistico, che invece non è. Sovente i media tuonano contro le fake news dei social, ma spesso non sono da meno in ingegno e fantasia, inventando notizie che sembrano vere e verità che sembrano finte.

print_icon

1 Commenti

  1. avatar-4
    10:53 Giovedì 07 Settembre 2017 tandem In effetti

    In effetti le montagne sono piene di sorgenti che secondo le stagioni hanno maggior o minor portata e in certi anni si disseccano. Ma l'allarmismo ecologico è di moda....

Inserisci un commento