IL MALE ONLINE

Torino, diavolo di città: allarme satanismo

Satana 2.0 fa proseliti tra gli adolescenti piemontesi: numerosi casi nel capoluogo e in provincia di Asti. Social network e blog usati per fare nuovi adepti al culto della morte. La Polizia consiglia: "Tenete d'occhio la navigazione dei vostri ragazzi"

Satana corre sul web. È Internet il nuovo mondo delle tenebre nel quale adepti sempre più giovanissimi finiscono risucchiati dal vortice del male. E il Piemonte, Torino e Asti soprattutto, è la regione che registra un preoccupante tasso di proselitismo, soprattutto tra gli adolescenti, a questa inedita versione 2.0 di Belzebù che gli esperti classificano come “satanismo acido”. Lo afferma a Panorama Maria Carla Bocchino, I° dirigente Responsabile Divisione Analisi dello Sco, Servizio Centrale Operativo della Polizia di Stato: «La maggior parte dell’attività dei satanisti acidi è concentrata in Piemonte, nella storica area di Torino, non nuova a queste ritualità, e in quella di Asti ma anche in Liguria in un’area geografica compresa tra La Spezia e l’entroterra che si spinge fino all’Emilia Romagna. Sono molti gli adepti di queste zone».

 

Un fenomeno che non ha nulla a che spartire con l’oleografica mitologia della Torino “città magica”, cocevia delle forze del bene e di quelle del male, e neppure con quell’atmosfera metafisica che tanto affascinava (e inquietava) De Chirico. Siti, gruppi Facebook, blog nei quali scorrono frasi truculente, immagini raccapriccianti, teschi e cadaveri, con indicazioni di riti e liturgie. Il tutto accompagnato da colonne sonore dark. «I nostri operatori – spiega Bocchino - si imbattono sempre più spesso in forme di musica che viene “condita” ad hoc dal dominus della setta con delle voci di sottofondo che somigliamo moltissimo a lamenti strazianti, voci agonizzanti che lui indica come la sofferenza dei malati in punto di morte o di malati sofferenti rinchiusi negli ospizi. Sono suoni ripetitivi, pressanti capaci di alterare con facilità l’equilibrio già delicato di un adolescente. A queste musiche si associano carrellate di immagini macabre, di pseudo rituali e di “regole” per entrare nella setta».

 

Moda e televisione – con le saghe di vampiri e licantropi vari – fanno da cornice “ideologica” a una tendenza molto diffusa tra i giovanissimi, per loro natura sensibili a tutto ciò che è misterioso. E spesso finiscono per essere indotti a compiere veri e propri atti di iniziazione: «Non si parla di sacrifici umani, sono pochissimi questi casi e non facilmente riscontrabili sul web, ma spesso di sacrifici di animali, di patti di sangue sigillati da rapporti sessuali spesso conditi da cocktail di alcol, droghe e da pseudo riti esoterici. Queste sette che noi abbiamo definito “satanisti acidi” perché non hanno niente a che vedere con coloro che veramente adorano Satana, nascondono dietro a rituali fatti di teschi, ossa e immagini sataniche, violenze sessuali nei confronti di ragazze o ragazzi. Alcuni di loro sono consenzienti altri no. Chiaramente è sempre molto difficile poter intervenire in tempo ma la Polizia postale ogni giorno monitorizza e interviene per oscurare siti, blog o profili considerati estremamente pericolosi».

print_icon

2 Commenti

  1. avatar-4
    21:51 Sabato 27 Luglio 2013 nuvia_alias Gesù Cristo unica soluzione

    Sì, come Alfonso ha scritto, Gesù Cristo ha sconfitto totalmente il diavolo e la morte sulla croce, come afferma la Sacra Scrittura. Perciò noi vogliamo pregare perché la potenza di questo sangue versato sulla croce, protegga i nostri ragazzi. Come mamme cristiane, vogliamo impegnarci nel compito di sorvegliare e proteggere i nostri figli, e di pregare per loro.Allo stesso tempo intercediamo presso il Padre celeste per tutti quei ragazzi che già si sono avvicinati al mondo delle tenebre, affinché abbiano luce per comprendere il grave pericolo che stanno correndo.Anche io servo, come Alfonso, l'Iddio Altissimo.

  2. avatar-4
    11:29 Sabato 27 Luglio 2013 alfonso Satana e' uno spirito sconfitto

    Il satanismo e' qualcosa di diffuso in tutto il mondo.Cio'che rende possibile la pratica di rituali di iniziazione e quant'altro e'all'ignoranza degli uomini su chi e' satana.L'unica fonte certa che parla di lui e' la bibbia.Lui puo' solo operare sulla terra attraverso la volonta' degli uomini e dietro a tutte queste cose c'e' sempre lui con la sua organizzazione di demoni.A suo vantaggio ha una esperienza di semila anni e usa sempre armi differenti per sedurre le persone per farsi adorare.Ho scritto queste poche righe e eventualmente possiamo approfondire la cosa perche' credo fermamente in quello che la bibbia dice sul suo conto lui e' stato sconfitto 2013 anni fa' dal Signore Gesu' Cristo sulla croce l'Apostolo Paolo scrive che attraverso quel sacrificio sulla croce fece di satana e dei suoi demoni un pubblico spettacolo togliendoci ogni autorita'. Quindi abbiamo a che fare con uno spirito sconfitto condannato per l'eternita' nello stagno di fuoco e di zolfo.mi chiamo alfonso mosca servo dell'IDDIO ALTISSIMO. CELL 334 8334483

Inserisci un commento