Monge

Le lacrime di Marino

Dicono che… sia finito tra le lacrime di Mauro Marino il congresso del circolo Pd di San Salvario. Dopo che il solito via vai di facce sconosciute aveva già gonfiato la base elettorale di almeno il 20%, ad un certo punto si è presentato un gruppo di cittadini rumeni, iscritti formalmente al circolo Nizza-Lingotto, ma residenti a San Salvario, che hanno chiesto di votare. Al cortese diniego ricevuto (essendo tesserati altrove) è prontamente intervenuto in loro difesa il senatore, con particolare animosità, che un’accesa discussione e qualche vaffa si è scagliato contro Giorgio Ardito che presiedeva il Congresso, pare passando dalle parole ai fatti e mettendogli le mani addosso. Il siparietto si è concluso con Marino in lacrime, seduto in un angolo, che cerca di riappacificarsi con un granitico Ardito.

print_icon