IN COPPIA

Renzi testimonial della campagna dem

Tutta centrata sul premier la comunicazione elettorale del partito piemontese per le Regionali. La foto sui cartelloni ritrae i due ex sindaci insieme, sotto lo slogan: “In Italia come in Piemonte il Pd dà il meglio”. Da martedì affissioni a tappeto

“Con Chiamparino il Pd cambia il Piemonte”. È questo il claim scelto dal Partito Democratico per caratterizzare la campagna pubblicitaria in vista delle elezioni Regionali del 25 maggio. La decisione da parte della segreteria guidata da Davide Gariglio è arrivata al termine di una gara tra quattro agenzie interpellate: ad aggiudicarsi la commessa è stata Sunrise di Marco D'Angeli, società di comunicazione con la quale collabora un democratico doc come Matteo Franceschini Beghini, candidato alle recenti primarie per la leadership del partito torinese. Tre le linee di indirizzo indicate da via Masserano per la campagna che partirà ufficialmente martedì con l’affissione di manifesti 6x3 in tutto il Piemonte: cambiamento e discontinuità, nel segno del “cambia verso”  impresso al partito da Matteo Renzi. E proprio l’abbinata Chiamparino-Renzi pare essere l'asse sul quale i creativi democratici intendono puntare, tanto più che l’ex primo cittadino torinese fu tra i primi leader nazionali a sostenere il premier quando lanciò la sfida della rottamazione. Per questo la foto sui manifesti sarà quella in cui i due vengono ritratti insieme durante la prima Leopolda alla quale partecipò Chiamparino. Sotto lo slogan: “In Italia come in Piemonte il Pd dà il meglio”.

print_icon