Fassino contestato in trasferta

Dicono che… l’abbiano tallonato fino a farlo sbottare. Piero Fassino, ieri in trasferta a Parma per la convention del Pd locale sull'amministrazione travolta dalle vicende giudiziarie, al suo ingresso al Barilla Center è stato accolto da un gruppo di anarchici che l’hanno contestato per le sue posizioni favorevoli al Tav. “Fassino - hanno scritto in un volantino - la Val Susa non si tocca. Solidali con la lotta. No Tav. Sarà dura».

print_icon