ALTA QUOTA

Fassino fa girare le pale agli investitori

Prima prova a piazzare l’area ex Westinghouse al numero uno di Prelios, grazie ai buoni uffici della famiglia Virano, poi se ne va in elicottero. Da Cannes a Barcellona, continuano le missioni internazionali del sindaco globetrotter

Una cena di lavoro, poca o nulla mondanità, immobiliaristi e finanzieri, amministratori a caccia di investimenti per far quadrare gli smunti bilanci delle loro amministrazioni. È accaduto mercoledì sera, a Cannes, per la precisione in un eslusivo albergo di Cagnes Sur Mer, tra i più luccicanti della Costa Azzurra, a margine dell’edizione 2015 del Mipim, rassegna del mercato immobiliare che riunisce i maggiori player di 93 paesi specializzati in tutti i segmenti del settore. Attovagliati in sala Piero Fassino, affiancato dal fido assessore Stefano Lo Russo e dal direttore del settore Urbanistica Paola Virano, impegnato in un fitto concliabolo con il finanziere Massimo Caputi, top manager del Real Estate e capo operativo di Prelios. Al centro della discussione il nascituro polo commerciale e alberghiero che sorgerà nell’area dell’ex Westinghouse, a cui sarebbe interessato il finanziere chietino, come avrebbe già detto “a Mario”. Una buona notizia! E chi sarà mai 'sto Mario? Vai a vedere che si tratta di Mario Virano, zio della direttora? E a che titolo si sarebbe proposto di fare da intermediario tra il noto immobiliarista e Palazzo Civico? Non si occupa di Tav? Mistero.

 

Ma il pool di via Milano non era l’unico accorso al Mipim con la propria mercanzia e così, nella stessa serata, c’è stato anche chi ha notato un intraprendente Stefano Ambrosini, attivissimo nella sua attività di piazzista, che ha provato a rifilare a tutti le Terme di Acqui di cui è stato designato presidente dalla giunta regionale di Sergio Chiamparino. Missione compiuta? Si vedrà nei prossimi mesi.

 

Intanto, avviato il contatto, Fassino è potuto partire sollevato alla volta di Barcellona, seconda tappa della sua missione internazionale, dove era atteso alla Conferenza sul governo metropolitano e sulla competenza territoriale. Per non fare tardi ha lasciato il Mipim in elicottero, sfruttando il passaggio del viceministro Carlo Calenda. Niente da fare, il Lungo è davvero renziano. 

print_icon

5 Commenti

  1. avatar-4
    13:52 Domenica 15 Marzo 2015 lancillotto OGNUNO A MODO SUO....

    In tema di balzelli e gabelle mi pare che L’Italia si possa collocare sul podio più alto.Se Torino non si aggiudica il primo posto nella hit parade della tassazione locale, poco mi consola.Più che dalle statistiche ufficiali l’eccesso di imposizione è misurato dalle mie tasche svuotate dal prelievo fiscale. Inoltre la pressione fiscale va valutata prendendo in esame anche la qualità dei servizi offerti, vogliamo comparare la metropolitana di Torino con quella di Milano o di Roma!E da torinesi non dimentichiamo il trasporto pubblico in superficie, la manutenzione delle strade e dei marciapiedi, la manutenzione dei giardini, la gestione di asili nido e scuole materne.L’elenco sarebbe lungo e suscettibile di essere documentato, l’unico servizio meritevole della sufficienza è quello della Raccolta Rifiuti, a tutti gli altri solo un diciotto politico.

  2. avatar-4
    07:52 Domenica 15 Marzo 2015 usque tandem @perdincibacco certo che va tutto benissimo......

    ci sono i dati inesistenti e i sindaci inesistenti, votati dai creduloni che leggono secondo le istruzioni di partito dati statistici in modo non coordinato emanate da enti non ufficiali. c'è il Mondo secondo Berlusconi e il mondo secondo Renzi. la realtà se La godono i cittadini.....

  3. avatar-4
    15:19 Sabato 14 Marzo 2015 Perdincibacco @usque tandem: andiamo male...

    Per tasse/imposte pro capite, secondo openbilanci siamo quinti tra le città più grandi, dopo Roma, Milano, Padova e Bologna. Secondo le elaborazioni ponderate della CGIA di Mestre siamo sesti, dopo Bologna, Genova, Bari, Milano e Cagliari. Quindi non mi chiedo affatto "perché abbiamo le tasse più alte d'Italia": SO che non le abbiamo. Mi chiedo invece perché lei abbia bisogno di inventarsi dati inesistenti.

  4. avatar-4
    08:36 Sabato 14 Marzo 2015 ripa Cannes, top managers, piazzisti, elicottero...

    Avanti popolo, alla riscossa! Bandiera rossa trionfera'! Parassiti, null'altro che parassiti che usano la politica per il soddisfacimento delle proprie ambizioni. Una volta si diceva: "Arridatece er puzzone!". Oggi, vi prego, ridatemi la prima repubblica. Tutto compreso, politicamente parlando.

  5. avatar-4
    23:52 Venerdì 13 Marzo 2015 usque tandem andiamo bene...

    Dopo i derivati bancari anche le operazioni immobiliari fallimentari. .... poi non chiediamoci perché abbiamo le tasse più alte d Italia. Chi ha studiato per anni carlo Marx sarebbe meglio non giocasse a fare il capitalista con i soldi dei contribuenti. ...

Inserisci un commento