IMMIGRAZIONE

Lega dice no ad altri 700 profughi

Manifestazioni del Carroccio davanti a ogni Prefettura per protestare contro l'imminente nuova ondata di ingressi. Cota: "Chiamparino non si oppone all'assurda politica del governo". Dallo scorso dicembre quasi duemila immigrati ospitati in Piemonte

Un presidio davanti a ogni Prefettura del Piemonte sabato prossimo. È in arrivo una nuova ondata di profughi in Piemonte - sicuri, al momento, sono 179, ma altri potrebbero presto aggiungersi - e la Lega Nord torna all’attacco. «Non possiamo più accogliere altri immigrati e la Giunta Chiamparino non dice una parola a fronte dell’assurda politica del governo Renzi. Soltanto la Lega dice la verità – conclude Cota – e porta avanti le istanze dei tanti amministratori locali che sono in prima linea a dover gestire queste scelte calate dall’alto ». Dalla sua pagina di facebook l’ex governatore Roberto Cota torna a lanciare strali contro la politica dell’accoglienza dei governi di centrosinistra. Il Viminale, rivela Cota, ha annunciato l’arrivo di altri 9mila immigrati, che per il Piemonte potrebbero significare altri 700. Numeri (e persone) sui quali il Carroccio fa leva per chiedere un’inversione di tendenza. Poi l’ex numero uno di piazza Castello solleva il caso di Albano Vercellese dove «abbiamo già assistito alla protesta dei presunti profughi che lamentano la mancanza di un soddisfacente servizio di Wi-Fi e Tv. La situazione diventerà sempre più problematica: non possiamo più accogliere altri immigrati e la Giunta Chiamparino non dice una parola a fronte dell'assurda politica del governo Renzi».

 

Secondo i dati diffusi recentemente dall’assessore regionale Monica Cerutti nel 2015 i nuovi arrivi di profughi in Piemonte sono 1.671 di cui di cui 709 a Torino. «Dal 18 dicembre fino a oggi sono stati 1.813 e attualmente le presenze in Piemonte ammontano a 3.310, di cui 831 sono inseriti nel sistema Sprar, il Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati. Le presenze totali sono distribuite sulle province piemontesi in questo modo: 1.301 Torino; 376 Alessandria; 410 Cuneo; 224 Vercelli; 325 Novara; 301 Asti; 155 Biella; 218 Vco». Dati che aumentano progressivamente con il nuovo anno.

print_icon

0 Commenti

Inserisci un commento