PERLE ELETTORALI

Is biutiful, lo dice il Times New Roman

La consigliera Scanderebech, talmente presa dalla sua opera di divulgatrice del verbo fassiniano, inciampa in uno svarione, confondendo il giornale americano con il noto carattere tipografico. Insomma, sulle orme del padre, il celebre vanverologo

Torino è cambiata. Anzi, Torino non sta mai ferma, come recitava il pay-off che ha firmato tutta la comunicazione della città durante le Olimpiadi invernali “Turin always on the move”. E lo è al punto che persino l’autorevole Times New Roman l’ha inserita “tra le città da vedere nel mondo”. Il Times New Roman? Ma a chi si riferiva la giovane Federica Scanderebech in una puntata delle tradizionali interviste di famiglia al mercato, format che ha fatto la fortuna di papà Deodato?. Forse al Financial Times, il prestigioso giornale finanziario inglese? Noooo. O al Times, bibbia del giornalismo britannico? Ma no! Era il New York Times che, infatti, ha inserito Torino nella lista delle 52 città al mondo imperdibili, assolutamente da visitare nel 2016.

 

 

 

Insomma, buon sangue non mente, gli svarioni fanno parte del dna della famiglia Scanderebech, non a caso il capostipite è stato a lungo considerato il vanverologo della politica subalpina, una sorta di Scilipoti casalingo, che dopo aver ideato la tecnica per raccattare preferenze su preferenze si è trasformato in un politico errante, passando in quasi tutte le formazioni dell’arco costituzionale: Forza Italia, Moderati, UdcPdlFli. Fino all’exploit della sua carriera con l’organizzazione della famosa marcia dei 44 gatti  in difesa di Mirafiori. Oggi sua figlia Federica, la più giovane consigliera comunale con i suoi 30 anni, dopo essere stata eletta nella coalizione di Alberto Musy ha traslocato tra i banchi della maggioranza e sostiene Piero Fassino  (“altrimenti qua andiamo tutti a puttane neh”). Si candida nella lista del Pd in accoppiata con l’assessore al Commercio Mimmo Mangone: chissà che queste simpatiche interviste non rendano popolare anche lui tra i mercatali. 

print_icon