Fondazione Salone Libro: firmato ingresso Mibact, Miur e Intesa

Firmato ieri sera il protocollo d'intesa che sancisce l'ingresso nella Fondazione Salone del Libro del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e il Turismo e del Ministero per l'Istruzione, Università e la Ricerca quali nuovi Soci Fondatori, e per la formale adesione di Intesa Sanpaolo, che entra anch'essa nella compagine quale Socio fondatore. "L'ingresso del Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo nella Fondazione del Salone del Libro di Torino - ha commentato il Ministro per i Beni e le Attività Culturali e il Turismo Dario Franceschini - è l'esito naturale di un lungo processo che tiene conto dell'alto valore culturale del Salone. Stiamo parlando della più importante manifestazione italiana del settore e una delle maggiori a livello europeo, capace di promuovere il libro e la lettura, portando un notevole arricchimento culturale a tutta la società italiana. Un impegno condiviso dal ministero attraverso il Centro per il libro e la lettura (Cepell)". Franceschini ha espresso soddisfazione "anche per la scelta del Ministro per l'Istruzione, Università e Ricerca Stefania Giannini di aderire con l'ingresso del Miur. Il sostegno del Mibact insieme a quello del Miur - ha concluso il ministro - permetterà agli organizzatori di agire con più libertà, autorevolezza e serenità, sviluppando, ancora di più, la proiezione internazionale". Il protocollo rappresenta un traguardo fondamentale nel lavoro compiuto dalla nuova Presidente Giovanna Milella, con il supporto del Presidente della Regione Piemonte Sergio Chiamparino e del Sindaco della Città di Torino Piero Fassino, per la messa in sicurezza della Fondazione, la costituzione di una solida base societaria pubblico-privata e il ridisegno degli obiettivi del Salone Internazionale del Libro. Sotto la sua Presidenza lavorerà ora il nuovo Comitato d'Indirizzo chiamato a delineare i futuri assetti del Salone: è composto dai Consiglieri d'Amministrazione della Fondazione Luciano Conterno, Piero Gastaldo e Roberto Moisio, dai rappresentanti del Mibact Rossana Rummo, del Miur Arnaldo Colasanti e di Intesa Sanpaolo Michele Coppola. Grazie a tutto ciò, il 29° Salone - che si aprirà il prossimo 12 maggio al Lingotto e verrà presentato martedì 26 aprile alle ore 13.00 alla Fondazione Merz di Torino - parte con i migliori auspici. Anche Unicredit ha espresso la volontà di sostenere come sponsor questa importante edizione. 

print_icon