Squadriglia

Dicono che… la giunta comunale di Torino si muova come un sol uomo, anzi come una sol donna. Non tanto per l’affiatamento che connota la squadra di Chiara Appendino, quanto per l’andazzo che hanno preso gli assessori di calare in massa a ogni appuntamento pubblico o privato che sia. È successo ancora l’altro giorno alla Consolata quando alla riunione convocata dall’arcivescovo Cesare Nosiglia per rilanciare l’attività dell’Agorà sociale si sono presentati ben cinque assessori (Sonia Schellino, Alberto Sacco, Paola Pisano, Federica Patti e Marco Giusta), scortati dal capo di gabinetto Paolo Giordana, dall’addetto stampa Luca Pasquaretta e dal dirigente Valter Cavallaro. Surclassando la sobria rappresentanza della Regione, limitata ai soli assessori Augusto Ferrari e Gianna Pentenero.

print_icon