Auto intestate a società fantasma, 41 denunce

(ANSA) - Migliaia di auto importate in Italia e intestate a società fittizie amministrate da nullatenenti: è quanto ha scoperto la Guardia di Finanza di Cuneo, che ha denunciato 41 rivenditori di Piemonte, Liguria e Lombardia per ipotesi di reato che vanno, a vario titolo, dalla dichiarazione fiscale fraudolenta al falso in atto pubblico all'evasione fiscale. Secondo gli investigatori, i concessionari importavano le vetture godendo di regimi fiscali agevolati senza averne titolo e poi le rivendevano a prezzo ribassato.

print_icon