TORINO-ROMA

Appendino: Di Maio premier

La sindaca di Torino auspica la nascita di un governo guidato dal leader grillino: "Ha tutte le capacità per farlo e con lui c'è una buona squadra". Esprime "massima fiducia nel presidente Mattarella"

Chiara Appendino non ha dubbi: “Luigi Di Maio ha tutte le capacità, con la sua squadra, di dare un governo al Paese”. Così, a margine di una conferenza stampa in Municipio, la sindaca di Torino ha risposto a chi le chiedeva un commento sul voto. “Ho massima fiducia nel presidente della Repubblica - ha proseguito - che sicuramente avvierà il percorso previsto”. Da parte di Appendino, dunque, “fiducia in Di Maio e fiducia in Mattarella”. Un cerchiobottismo imposto dalla nuova versione istituzionale dei Cinquestelle, che da settimane occhieggia all’establishment, e fedele allo stile da grillina “bon ton” della prima cittadina subalpina. Un endorsement comunque scontato, soprattutto dopo l'impegno della prima cittadina in campagna elettorale, in cui ha presenziato a incontri con lo stesso capo politico M5s, contattato direttamente o indirettamente papabili candidati e infine fatto circolare un video con un appello al voto per il suo partito. Uno sforzo, tuttavia, non premiato dalle urne, giacché proprio a Torino il Movimento 5 stelle ha ottenuto uno dei risultati più bassi d'Italia, con un 25 per cento di ben sette punti inferiore alla media nazionale.

print_icon