Unioni civili: Napoli (FI), cambiamento M5s rivolta contro natura 

"Nell'arco di 48 ore i due sindaci grillini di Torino e di Roma hanno cambiato le leggi della natura e consentito, registrandole all'anagrafe, l'adozione di bambini a due coppie gay. E' una decisione che va contro le leggi dello Stato ma è soprattutto una scelta che rende bene l'idea che hanno della famiglia e dei diritti dei bambini nel M5s. Per chi non lo sapesse, il movimento grillino ha sposato le tesi del Club di Roma per quanto riguarda il controllo delle nascite. Quanto accaduto a Torino e a Roma, e quanto è accaduto al piccolo Alfie Evans , lasciato morire in un ospedale inglese perché il protocollo medico quello prescriveva, ci restituisce un'immagine abnorme delle strumentalizzazioni che si stiano consumando contro l'infanzia in nome dei diritti soggettivi, e dunque egoisti, degli adulti. Bambini e anziani sono categorie ormai marginalizzate nella società dell'efficienza, soggetti deboli e passivi perché l'affermazione dei diritti soggettivi, a danno di quelli naturali, riguarda soltanto gli adulti che lavorano e producono ricchezza". Lo afferma Osvaldo Napoli, deputato di Forza Italia. "Quando il presidente Berlusconi - prosegue - si riferisce alla pericolosità dell'ideologia grillina si riferisce al potere arbitrale esercitato da pochi a danno di molti. Sono convinto che tutto il centrodestra, quindi anche Meloni e Salvini, sia lontano anni luce dalla visione violenta dei diritti affermata dai sindaci grillini".

print_icon