Forza Italia

Migranti: Montaruli (FdI), spiace Cri si presti a gioco ruolo

"La Croce Rossa, con il contributo dell'Agenzia Nazionale Giovani, lancia un gioco di ruolo in cui i ragazzi under 30 verranno invitati a Pinerolo e Medesano (Parma) a ripercorrere 'le difficoltà linguistiche burocratiche e fisiche' degli immigrati che vengono in Italia a chiedere asilo. Spiace che un ente come la Croce Rossa si presti a una simile iniziativa che non sensibilizza nessuno rispetto al vero problema: il business degli immigrati". Così, in una nota, Augusta Montaruli, deputato di Fratelli d'Italia. "Chi dei ragazzi sarà chiamato infatti a fare lo scafista, lo sfruttatore, lo speculatore, il 'volontario' di una Ong?. Dal video di presentazione - aggiunge - si capisce chiaramente che nessuno indosserà quei panni. Ma c'è di peggio. La spiegazione del gioco parla chiaro: 'Una nuova identità, una nuova famiglia, una nuova nazionalità'. Chi spiega ai ragazzi però che dare false generalità per darsi alla fuga e accedere ai permessi è illegale, un reato, un inganno verso lo Stato che non va letto in salsa buonista? Fratelli d'Italia presenterà un'interrogazione al governo perché è inammissibile che la realtà venga distorta con i soldi pubblici".  

print_icon