Monge

Pitbull rabbioso

Dicono che… l’ex pitbull della sindaca, al secolo Luca Pasquaretta, sia tornato in città con uno spirito piuttosto rancoroso. Da alcuni giorni, infatti, avrebbe ripreso a tempestare di telefonate i cronisti locali, ma a differenza di quando sedeva al piano nobile di Palazzo civico, ora le chiamate del ruspante ex portavoce sarebbero poco lusinghiere circa l’operato dell’amministrazione grillina. Anzi, ad alcuni colleghi avrebbe addirittura suggerito un paio di piste per mettere in evidenza le magagne della giunta di Chiara Appendino. E così sembra arrivato quel momento che qualcuno aveva previsto e, più d’uno, temuto: un pitbull in versione rabbiosa contro chi ha concorso alla sua defenestrazione. Stay tuned.

print_icon