Monge

Pmi: da Mps, Finpiemonte e Italia Comfidi 32,5 mln a imprese Piemonte

Banca Monte dei Paschi di Siena, insieme a Finpiemonte e Italia Comfidi, mette a disposizione delle micro, piccole e medie imprese piemontesi 32,5 milioni di euro per rivitalizzare l'economia dell'intero territorio e sostenere gli investimenti. Banca Mps si è infatti aggiudicata il bando per i fondi strutturali messi a disposizione della Regione Piemonte attraverso la misura "Tranched Cover Piemonte", uno strumento finanziario innovativo - si legge in una nota - che interviene a garanzia di portafogli di nuovi finanziamenti e consente di coniugare le esigenze di banche, imprese e confidi con la presenza di una garanzia pubblica gratuita che poggia su un collaterale. Un'iniziativa concreta che promuove interventi destinati a facilitare gli investimenti e rappresenta un volano importante a sostegno dell'economia regionale. La tranched cover rappresenta un'opportunità per gli imprenditori piemontesi che possono usufruire di un canale preferenziale ed agevolato per un più facile accesso al credito e per finanziare le esigenze aziendali. La convenzione prevede la costituzione di un portafoglio complessivo di 32,5 milioni di euro da parte di Banca Mps - di cui 20 milioni in collaborazione con Finpiemonte e 12,5 milioni in collaborazione con Finpiemonte e Italia Comfidi - per finanziamenti di importo compreso tra 10.000 e 1.000.000 di euro utilizzati per investimenti produttivi e infrastrutturali, capitalizzazione aziendale, capitale circolante, scorte, liquidità. E' possibile finanziare il capitale circolante fino a 36 mesi, gli investimenti e i processi di capitalizzazione aziendale fino a 60 mesi. I finanziamenti dovranno essere concessi entro il 30 settembre 2019 a PMI già iscritte al Registro delle Imprese e che abbiano almeno una sede operativa o unità produttiva già operativa o da rendere operativa in Piemonte. 

print_icon