Forza Italia

Infrastrutture: LegaCoop, indispensabile rilancio investimenti 

"Alla luce delle difficolta' legate alla crisi economica e sociale di questi anni, è indispensabile rilanciare gli investimenti soprattutto nelle infrastrutture, che sono attrattivi di investimenti anche in altri settori, e occorre superare l'attuale incertezza politica, che allontana gli investitori". Lo afferma il presidente di Legacoop Piemonte, Giancarlo Gonella, nella relazione introduttiva del 12/o congresso regionale di Legacoop Piemonte, oggi a Torino. Gonella ha descritto l'attuale situazione come "caratterizzata da una crescita stroncata più che da una decrescita felice" e ha citato la virtuosa applicazione della legge Marcora nel caso della cartiera Pirinoli di Roccavione, esempio di 'workers buyout' che ha salvato 100 posti di lavoro. "Legacoop - ha detto - vuole contribuire attraverso la cooperazione e il rispetto dei propri valori di solidarietà a migliorare l'Italia. Ma serve una politica che sappia garantire stabilità, visione, certezza delle regole e dei contenuti. C'è nostalgia - ha rimarcato Gonella - per un'epoca in cui le classi dirigenti erano in grado di salvaguardare il futuro comune". Gonella ha rivendicato "la buona qualità dell'occupazione" del sistema cooperativo di Legacoop, dove l'81% dei 21 mila occupati piemontesi è assunto a tempo indeterminato, e ha bocciato la proposta delle chiusure domenicali, frutto di una "ideologia dannosa - ha osservato - che non può che acuire la difficoltà del Paese". 

print_icon