Forza Italia

Moda: Ermenegildo Zegna chiude 2018 con utile a 34 mln (+4%)

Ermenegildo Zegna chiude il bilancio del 2018 con 1,159 miliardi di euro di fatturato (+0,4% a cambi costanti, -2% a cambi correnti), un ebitda a 143 milioni, in leggera crescita e un utile netto di 34 milioni di euro (+4%). La posizione finanziaria netta resta positiva anche dopo l'acquisizione dell'85% del marchio di abbigliamento di New York Thom Browne, interamente sostenuta con risorse proprie. E' sempre l'export uno dei fattori principale della crescita, dato che incide per oltre il 90% sul totale delle vendite. Assieme alla Greater China, sempre il mercato piu' importante, aumentano le vendite in Russia, Canada, Corea e Giappone. A fine 2018, i negozi monomarca erano 480 e nel 2019 sono previste nuove aperture: a New York, New Jersey, Istanbul oltre ai rinnovi a Palo Alto, San Paolo, Dubai e Pechino. "Nel 2019, anche grazie al consolidamento dei risultati del brand newyorchese avremo risultati sicuramente migliori" ha commentato l'a.d. Gildo Zegna. "Con il lancio della presenza su Farfetch, Wechat, Tmall, ovvero su importanti canali di vendita digitali prosegue, nel contempo, il rafforzamento dell'omnichannel, ovvero dell'integrazione tra canali fisici e virtuali, che ci consente di offrire servizi sempre più personalizzati e tempestivi nei negozi e di ottimizzare le attività dei nostri poli produttivi specializzati".

print_icon