Estate: boom arresti per furti in casa a Torino, 70 in manette

Nei primi quattordici giorni di agosto la polizia di Torino ha già arrestato 70 persone e nella metà dei casi si tratta di autori di furti e tentati furti. L'ultimo episodio ha coinvolto due cittadini georgiani di 32 e 33 anni, che si sono introdotti in alcuni palazzi di corso Traiano utilizzando le chiavi bulgare. All'interno della loro camera d'albergo i poliziotti hanno rinvenuto valigie contenenti gioielli, orologi e altra merce di valore, sottratti in precedenti furti. I due sono stati accompagnati al Cpr di corso Brunelleschi e nei prossimi giorni un volo aereo li condurrà a Tbilisi, dove saranno consegnati alla polizia locale. "La città si è svuotata per l'esodo estivo - spiega il dirigente della Squadra mobile Marco Martino - e negli ultimi giorni abbiamo registrato diversi tentativi di intrusione. Occorre fare attenzione a quello che scriviamo sui social e, se possibile, è preferibile dotarsi di una serratura moderna che rende inefficace la chiave bulgara". 

print_icon