Maltempo: +Europa, 6 mesi gratis a vittime disservizi luce

"Sei mesi gratis di energia elettrica per chi ha avuto disservizi che hanno costretto le famiglie ad andare ad acquistare generatori di elettricità". E' la richiesta presentata da Marco Cavaletto, segretario di +Europa Torino, a commento dei danni e dei disagi provocati dall'ultima ondata di maltempo. "Vorremmo - dice - che istituzioni e cittadini incominciassero davvero a lavorare insieme in difesa del territorio piemontese. Vorremmo avviare serie campagne di manutenzione ordinaria e straordinaria lungo il corso dei fiumi e anche lungo le linee di trasporto della energia elettrica: se il 5G è sacrosanto, non si possono lasciare intere frazioni e comuni senza corrente. Sappiamo che i sindaci hanno sollecitato più volte l'intervento della Protezione civile, ma presso la Città metropolitana il telefono trilla e nessuno risponde". "I cambiamenti climatici - afferma ancora Cavaletto - devono costringerci a ripensare gli schemi del pronto intervento. Non soltanto più alluvioni, piogge torrenziali, frane e smottamenti, ma anche interruzioni della energia elettrica dovuti a scarsa manutenzione. La Regione sa che nei centri specializzati sono andati esauriti i generatori di corrente? Può la Regione intervenire subito sull'Enel e Terna perché si riattivino immediatamente le linee elettriche? Ma soprattutto puo' la Regione chiedere all'Enel e a Terna di attivarsi affinché nelle stagioni idonee si realizzino le manutenzioni ordinarie nelle vicinanze delle linee elettriche?".

print_icon