Trasporti: sciopero Torino, per Usb adesione 70%, Gtt 48%

Giornata nera per il trasporto urbano torinese a causa dei due scioperi di 24 ore proclamati da sindacati di base e Ugl. A questo si è aggiunto lo stop della metropolitana dalle 11, nel tratto Porta Nuova-Lingotto, da parte di Gtt - l'azienda del trasporto pubblico locale - per il disinnesco di un ordigno bellico in corso a San Salvario. I treni sono stati sostituiti da bus, garantiti però solo nelle fasce di garanzie. Per i sindacati di base allo sciopero contro il piano industriale ha aderito il 60% degli autisti da inizio di servizio alle 6, percentuale che è salita oltre l'80% dalle 9 alle 12, con una media del 70%. Secondo Gtt, invece, l'adesione degli autisti dei mezzi urbani ed extraurbani è stata finora del 48%, quella media del personale del 24%. L'Usb sostiene che "Gtt ha soppresso 33 turni anche nelle fasce di garanzia per mancanza di pullman nei depositi".

print_icon