Sicurezza: reati in calo a Torino, aumentano gli arresti 

A Torino e Provincia aumentano gli arresti e diminuiscono i delitti. È quanto emerge dai dati forniti dalla Questura di Torino. Gli arresti del 2019 sono stati 3.282, 714 in più del 2018. " È il dato più alto degli ultimi dieci anni - spiegano Luigi Mitola, dirigente dell’ufficio Prevenzione Crimine e Barbara De Toma, dirigente dell'Anticrimine -. È il risultato di un impegno che va avanti da diverso tempo, dell’attività nel torinese della Polizia di Stato, comprese le sue specialità". Diminuiscono i delitti del 6,82% (112.418 nel 2019 rispetto i 120.643 nel 2018), tranne le truffe (10.464 nel 2019 rispetto alle 9.455 del 2020) e gli omicidi (due in più rispetto ai dieci del 2019). "La riduzione dei delitti e l'aumento degli arresti - sottolinea Mitola - sono frutto di un lavoro corale: attività di prevenzione che consente di intercettare le situazioni di disagio, interventi mirati e controlli sul territorio". I controlli del territorio si sono concentrati in particolare nelle zone della movida - Vanchiglia e San Salvario - e nelle piazze dello spaccio, ovvero Parco del Valentino, giardini Alimonda, giardini Montanaro e piazza Baldissera.

print_icon